A spasso con Matisse: week end al B&B Joie de Vivre

joie de vivre

Matisse e Pepa

Perché succede che prima o poi si cambi qualche cosa della propria vita. C’è chi cambia lavoro, chi la macchina, chi la casa. C’è chi cambia marito e chi la moglie, e c’è chi cambia il luogo dove vivere. Susanna e Bruno hanno cambiato la loro vita. Hanno lasciato Milano e si sono trasferiti vicino al mare sulle colline liguri. Lui di mestiere faceva il responsabile della security in una banca; lei nella vita è stata critico teatrale, scrittrice, insegnante di Psicodinamica e via via, diploma su diploma, è diventata Naturopata e Counselor e si è dedicata alla ricerca nel campo dell’evoluzione interiore. Quando un bel giorno, all’età di sessant’anni, decidono di “cambiare”. Innamorati della Liguria iniziano la ricerca di un posto dove andare di tanto in tanto.

Arrivati nei pressi di Calice Ligure e, sempre convinti di cercare una “casetta per le vacanze”, vedono dei terreni. L’idea era quella di costruire una sorta di “rifugio” dove andare per rigenerarsi dalla vita stressante della città ma, come si dice, da cosa nasce cosa. Si sono fatti prendere la mano e quella casetta si è trasformata in un bed and breakfast e quell’oasi di paradiso, pronto ad accoglierli ogni volta che desideravano fuggire da Milano, è diventata la loro dimora. Due come Susanna e Bruno di ritirarsi e godere della pensione non ne avevano proprio l’intenzione. Il terreno acquistato era di un vecchio contadino che, come si dice, da “bravo ligure” si era fatto approvare un bellissimo progetto che prevedeva la costruzione di una casa/bed and breakfast.

joie de vivre

È bastato un solo sguardo tra Susanna e Bruno e il gioco è stato fatto: senza pensarci troppo hanno deciso di rimettersi in discussione e reinventarsi la vita. Ecco quindi che da quell’acquisto nasce l’idea di ospitare viaggiatori per la notte con prima colazione. Dopo pochi mesi dall’inizio lavori incomincia loro avventura. È il 2015 e aprono al pubblico Joie de Vivre, immerso nel verde del bosco, situato a 2 km da Calice Ligure, a 12 minuti di auto dalle spiagge di Finale Ligure, è il luogo ideale per un soggiorno rilassante e rigenerante.

Io mi sono divertito moltissimo. Noi cagnolini siamo accolti e coccolati. Spazio ce n’è tanto e siamo liberi di correre e svagarci. Insieme a me c’era Nina, la cagnolina dei proprietari, e Tofee, una simpatica amica con la quale ho giocato tanto. Molto seducenti sono i percorsi di meditazione e le rilassanti passeggiate nel bosco per i nostri padroncini, mentre noi quattro zampe abbiamo a disposizione sentieri e prati per divertirci.

Joie de Vivre ha diverse stanze, ognuna con il proprio bagno privato, dotate di free WiFi, e accesso a una cucina indipendente da condividere con gli altri ospiti oppure, a disposizione, una sala comune con camino e la cucina dei proprietari, una piccola biblioteca per bambini e ragazzi, macchina del caffè espresso, lavatrice, ferro da stiro.

joie de vivre

La prima colazione (anche vegan friendly e/o gluten free se richiesta alla prenotazione) viene servita nel salone dell’abitazione principale ed è possibile consumarla anche nelle zone riservate all’aperto. La casa è ecosostenibile. Susanna e Bruno si sono affidati a Sarotto Group, impresa di costruzioni specializzati nell’edilizia bioclimatica.

Io sono stato davvero bene, ve lo consiglio!

Bau bau a tutti, ci vediamo per la prossima storia.

Il B&B JOIE DE VIVRE è a 200 metri di altitudine a Eze, frazione di Calice Ligure, comune nell’entroterra di Savona a pochi minuti da Finale Ligure.

Via Massa 156 – Eze, Calice Ligure – SV

Tel. +39 340 4574428- +39 019 65777

joiedevivrebb.org

[email protected]

Controlla la disponibilità in questo confortevole B&B nell’entroterra ligure:

booking.com/hotel/it/joie-de-vivre

 

 

 

 

 

Author: Laura Barbara Esani

Laura Barbara Esani laureata in Filosofia presso l’Università Statale di Milano. Giornalista pubblicista ho lavorato per diverse case editrici tra cui Giorgio Mondadori, Rizzoli e Hachette Rusconi. Ho frequentato il corso di scrittura creativa tenuto da Giuseppe Pontiggia. Redattrice e scrittrice, nasco a Milano nel 1966 dove vivo. Scrivere è la mia grande passione, leggere è ciò che riempie la mia anima e raccontare è il mio modo per descrivere il mondo attraverso le mie storie. Sono uno spirito libero come Matisse, il mio adorato husky che mi accompagna nei viaggi alla scoperta di città, paesi, montagne e mari.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto