Birra del Bosco, birra senza compromessi

birra del bosco

Il Birrificio artigianale Birra del Bosco nasce dalla passione di Marco Pederiva e Gabriele Tomasi nel 2013. Uniti da un forte background tecnico, iniziano questa straordinaria avventura a Grumo (San Michele all’Adige) producendo birre, rigorosamente non filtrate e non pastorizzate secondo l’editto della purezza tedesco Reinheitsgebot.

Utilizzando l’ottima acqua della falda della Paganella e miscelando abilmente malto, luppolo e lieviti, ottengono ottime birre in grado di soddisfare i migliori palati. Da subito Marco, che come amante della birra ha affinato il suo palato assaggiando le birre di tutto il mondo nel suo girovagare alla ricerca di eccellenze, si occupa della vendita. Mentre a Gabriele, che ha affinato le sue conoscenze e i misteri della fermentazione in Belgio collaborando con i birrai delle Brasserie Cantillon e Dupon, viene lasciato il compito di mastro birraio.

Entrambi, amanti della vita all’aria aperta, hanno voluto rendere omaggio al proprio territorio, esprimendo con la loro birra le caratteristiche tipiche della foresta trentina.

Da qui il nome dell’azienda, da qui i nomi e i loghi delle birre che potessero esprimere forza, maestosità, profondità, purezza ed eleganza – distaccandosi volutamente dall’iconografia classica delle etichette tradizionali.

Così la PALE WHALE caratterizzata da una lieve nota floreale dovuta all’utilizzo di un particolare tipo di luppolo. È una birra beverina, non impegnativa, da servire nel bicchiere tulipano, ottima per piatti esotici e leggermente piccanti, è gradevole con formaggi non stagionati, cous-cous, grigliata di pollo e pesce; in particolare, frittura di calamari, gamberi alla griglia, tataki di tonno o tartare di trota. Da leggere la leggenda che ci narra la storia del logo.

Ottima la FOXTAIL, rossa rubino da degustare in un bel bicchiere tumbler o in pinta, con note leggermente tostate equilibrate al palato da un amaro erbaceo. Eccellente da abbinare con un hamburger o con una grigliata di carne. Il gusto amaro, non invadente, bilancia piatti poco speziati o formaggi leggermente piccanti. Ideale per un pasto vivace.

La BITTER OWL, con inciso un Gufo sull’etichetta, animale amuleto invocato a protezione dell’uomo durante le battute di caccia, ha un colore ramato ed è caratterizzata da una nota biscottata tipica del malto utilizzato. Va servita in un tumbler o in pinta per esaltarne i profumi e i sapori. Dal gusto intenso, un piacevole amaro, duraturo ma non troppo, la rende ideale al fianco di un pollo arrosto o alla carne di maiale. Da vera birra inglese, si abbina anche a fish & chips, salsicce di maiale, patate e funghi. Ottima con dolci a base di noce e uvetta.

Infine sua maestà DARK DEER, da degustare in pinta, di colore bruno con riflessi rubino ha come simbolo del bosco il Cervo con le sue corna imperiose, “trofeo – come racconta la leggenda – vinto in una gara di velocità con un’indegna lepre”. La birra, rifermentata in bottiglia, porta al naso sentori di cioccolato e di caffè e al palato il gusto di liquirizia, prugne, nocciole e uva passa. Tutto ciò la rende intrigante, schiumosa, ottima da abbinare a piatti di carne e verdure grigliate. Fantastica con la cacciagione, esprime il meglio associata alla mousse di cioccolata fondente o una fetta di Sacher.

Ciascun particolare richiede il giusto tempo e la necessaria attenzione per realizzare una produzione di birre di eccellenza adatte a ogni palato, anche il più raffinato.

Marco e Gabriele sono molto attivi anche nell’arte di educare le persone a comprendere la magica arte” della birrificazione: organizzano degustazione e serate dimostrative, oltre a essere presenti a molti eventi il cui calendario è possibile trovare sulla parte social del loro sito internet.

Una gamma di ottime birre vere, che la bravura di Marco e Gabriele hanno realizzato senza compromessi!

Birra del Bosco

Via G.Postal 45, località Grumo

San Michele all’Adige TN

[email protected]

birradelbosco.it

 

 

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto