Conservare un Buon Ricordo

Buon Ricordo New Entry

Oltre un centinaio sono i locali associati al sodalizio dei Ristoranti del Buon Ricordo, fondato nel 1964 per salvaguardare le tante tradizioni e culture gastronomiche del Bel Paese, espressione della cucina regionale italiana, da Dino Villani, uomo di cultura. Il fil rouge, le ricette del territorio allora come oggi, dove erano privilegiati i prodotti a km zero ben prima che diventassero di moda, e la tradizione territoriale, valorizzata, coltivata, interpretata al passo con i tempi. Una mappa della gastronomia e dell’ospitalità Made in Italy.

Ciascun ristorante è caratterizzato dal piatto-simbolo dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica artistica Solimene di Vietri sul Mare, su cui è effigiata la specialità del locale (che deve essere tenuta in carta tutto l’anno), che viene donato agli ospiti perché si ricordino della piacevole esperienza culinaria provata. Questo piatto è, fra gli appartenenti all’associazione, il trait d’union, un simbolo che li accomuna.

Nei ristoranti si trovano anche piccoli e pregevoli ricettari, stampati in tiratura limitata con la copertina personalizzata per ciascun locale, dono che i ristoratori offrono ad amici e ospiti.

Anche nel 2017 ci sono nuove otto entrate in questo sodalizio, dal Friuli Venezia Giulia alla Campania: Ristorante Al Sole di Forni Avoltri (Udine), la cui specialità sono Gnocchi di pane con cavolo cappuccio e salsiccia; Ristorante La Pergola di San Daniele del Friuli (Udine) con i Bocconcini di vitello in crosta di sesamo vestito di San Daniele e salsa Montasi; Storico Ristorante Al Ponte di Gradisca d’Isonzo (Gorizia) con le Seppioline “in tecia” e sedano rapa; Ristorante Hotel Camino a Livigno (Sondrio) e i suoi Arancini di Taroz; Ristorante 13 Giugno Brera di Milano e i Ravioli d’astice; Osteria di Fornio di Fidenza (Parma) con Guancialetti di maiale al forno con cipolle rosse di Parma caramellate; Trattoria Il Francescano di Firenze e il Fritto del Convento; Hostaria di Bacco di Furore (Salerno) con Linguine alla colatura di alici secondo Erminia.

Se siete in viaggio, e volete fare una tappa ristoratrice, provate uno di questi locali, sicuramente ne uscirete con qualcosa in più: la conoscenza di una specialità e di una tradizione regionale.

Ristorante La Pergola

San Daniele del Friuli (Udine)
Via Venezia, 57/A
Tel. +39 0432 954909
lapergolasandaniele.it
[email protected]

Ristorante La Pergola

San Daniele del Friuli (Udine)
Via Venezia, 57/A
Tel. +39 0432 954909
lapergolasandaniele.it
[email protected]

Storico Ristorante Al Ponte

Gradisca d’Isonzo (Gorizia)
Viale Trieste, 122
Tel. +39 0481 99213

albergoalponte.it
[email protected]

Ristorante Camino

Livigno (Sondrio)

Via Compart, 445
Tel. +39 0342 979262
hotelcamino.it
[email protected]

Ristorante 13 Giugno Brera

Milano

Via San Fermo, 1

Tel. +39 02 29003300
13giugnobrera.it

[email protected]

Osteria di Fornio

Fidenza (Parma)

Via Fornio, 78
Tel. +39 0524 60118
Mob. +39 340 2204530
osteriafornio.it

[email protected]

Trattoria Il Francescano

Firenze
Largo Bargellini, 16
Tel/Fax +39 055 241605

trattoriailfrancescano.it
[email protected]

Hostaria di Bacco

Furore (Salerno)

Via G. B. Lama, 9

Tel. +39 089 830360

baccofurore.it

Per saperne di più:

Unione Ristoranti del Buon Ricordo

Tel. +39 02 80582278

buonricordo.com

[email protected]

 

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *