Valle Isarco-Alto Adige

Valle Isarco

Percorsi per riequilibrare le energie

valle isarco

Meditare di fronte a una mistica chiesetta alpina, con lo sfondo delle guglie dolomitiche. Scoprire le qualità benefiche delle erbe selvatiche. Camminare a piedi nudi nelle acque fredde di un torrente di montagna. Sensazioni insolite, che ci aiutano a rompere i nostri vecchi schemi e quindi a riorganizzarci piacevolmente.

In montagna è più facile rispetto ad altri posti: la sua forza, la natura, la bellezza del paesaggio, l’armonia complessiva, l’energia di certi siti speciali, contribuiscono già di per sé a riportarci verso il nostro equilibrio psicofisico ottimale e a ‘riconnettere’ anima e corpo.

Le attività all’aria aperta, i sapori genuini di un territorio, la semplice contemplazione, la possibilità di ‘respirare’ lo spirito di un luogo caricano di energia.

Accade in Valle Isarco, la ‘Valle dei percorsi’, crocevia di mondi e culture fra il Brennero e Bolzano, dove si ritrova l’equilibrio attraverso il movimento salutare per corpo e anima. E qui è stato creato il Programma Balance –  ‘Benessere di mille percorsi’, che sarebbe del tutto riduttivo considerare una serie, per quanto ricca, di escursioni guidate.

Sono esperienze calate nell’essenza del territorio, aiutati da esperti che quel territorio, la Valle Isarco, lo vivono ogni giorno con i loro mestieri e professioni, assieme a consigli per uno stile di vita più salutare, frutto della sapienza plurisecolare della gente locale, e a una mappa di 13 luoghi Balance, punti panoramici, siti storici e luoghi energetici particolari, più lontani dalla rotte turistiche abituali.

In montagna sulle tracce di Kneipp

kneipp

Il metodo Kneipp è un metodo complessivo basato sul potere salutare dell’acqua, unito a una sana alimentazione, al movimento, all’utilizzo di erbe medicinali e a una vita regolare.

Basta una camminata in montagna per avvicinarci a questo stile di vita. Si cammina scalzi nell’acqua fresca di un torrente, sui ciotoli, e poi si sente la nuda e tiepida terra sotto i piedi scalzi, lungo il percorso si imparano a riconoscere le erbe spontanee e si eseguono esercizi rilassanti all’aria aperta: questo tipo di escursione sulle tracce di Kneipp si svolge attorno alle Cascate di Barbiano, guidati dalle esperte di Kneipp Rosmarie Rabanser Gafriller, Elisabeth Sagmeister Prader. Appuntamento dal 7 maggio a fine giugno, ogni giovedì dalle 10 alle 13 (8 € a persona, per massimo 16 partecipanti, presso Associazione turistica Barbiano, T 0472 654 411, [email protected]) oppure lungo il rio Mareta a Ridanna con le esperte Monika Engl, Helena Graf dal 5 maggio fino al 30 giugno, ogni martedì dalle 10 alle 16 con partenza dalla zona sportiva di Stanghe (8 €, iscrizioni presso Associazione turistica Racines, T 0472 760 608, [email protected]).

Sul tema Kneipp, la Valle Isarco ospita un importante appuntamento, IKAT 2015 – Giornate internazionali Kneipp, il 4–6 giugno, info e iscrizioni: Associazione Kneipp Alto Adige, tel. +39 340 8191719, [email protected]).

La visione complessiva del parroco e naturopata Sebastian Kneipp viene approfondita e riproposta nella sua attualità: si fanno camminate guidate con esperti per scoprire tutti gli impianti Kneipp della Valle Isarco, sia naturali sia artificiali, si ammira l’atmosfera del giardino delle erbe dell’Abbazia di Novacella e si degustano i grandi vini della cantina. Poi si terrà il rally Kneipp in Piazza Duomo a Bressanone, una sorta di percorso didattico (adatto anche ai bambini) per avvicinare alla filosofia Kneipp. Da non perdere il curioso tentativo di record di effettuare il getto d’acqua Kneipp più lungo del mondo.

In sintonia con il tema ‘Balance’, da ricordare un altro importante evento in Valle Isarco dal 21 al 23 maggio (al Forum di Bressanone e nel Centro Convegni Abbazia di Novacella, info e iscrizioni: www.thinkmoreabout.com, [email protected]): Le Giornate della sostenibilità – L’arte dell’equilibrio. Una sorta di think tank (con il motto “Think more about”) per sviluppare e mettere in movimento pensieri e nuove idee, per trovare soluzioni e ricette per una concreta sostenibilità del nostro stile di vita, con seminari e momenti di discussioni su temi economici, sociali e di sviluppo della personalità.

Camminare per la percezione del proprio io

valle isarco

Il paesaggio delle Odle Dolomiti Patrimonio Mondiale Unesco è lo scenario ideale di un’escursione alla ricerca della più intima percezione del proprio corpo e della propria mente, utile anche nella vita di tutti i giorni per prendere coscienza davvero dei nostri bisogni più veri e rafforzare l’autostima.

Durante la camminata l’esperto Stefan Maria Braito propone esercizi e rituali mirati alla percezione di sé. Al cospetto delle architetture di roccia della Val di Funes ci si ricarica di energia positiva per affrontare in leggerezza la vita una volta a casa.

Appuntamento tutto maggio e giugno, ogni giovedì dalle 14 alle 17 presso il centro visite Puez-Odle, Val di Funes (minimo un partecipante, massimo 5, 49 € incluso dispensa informativa, iscrizioni: Scuola Leoni di Montagna – Berglöwenschule a Funes, tel.+39 0472 841060, +39 348 0451211, [email protected] oppure all’Associazione turistica Funes, tel. +39 0472 840180, [email protected]).

Respirare profondamente

Per il benessere è fondamentale anche saper respirare. Casca a fagiolo la proposta di escursione con tecnica “Respiro profondo”, nell’area vacanze Sci & malghe Rio Pusteria, guidati dall’esperta Monika Erlacher.

L’aria pura di montagna, il profumo di erbe fresche: respirare consapevolmente e profondamente per sentire la vita, trovare una fonte di forza e rilassamento. Anche nella quotidianità. Appuntamento dal 4 maggio a fine giugno, ogni lunedì dalle 10.00 per 4–5 ore (5 €, info Associazione turistica Maranza-Valles/Gitschberg-Jochtal, tel. +39 0472 886048, [email protected]).

Escursioni a siti energetici e luoghi mistici meditativi

Si cammina verso siti preistorici attorno a Laion, fra Chiusa e la Val Gardena, per ritrovare il misticismo di questi luoghi particolari.

Durante il percorso, composto da circa 5.000 passi, l’esperta Gerlinde Vikoler propone alcuni esercizi, un passo dopo l’altro, verso l’energia e il benessere fisico (dal 7 maggio a fine giugno, ogni giovedì dalle 9.30 alle 12, 8 €, Associazione turistica Laion, tel. +39 0471 655633, [email protected]).

Oppure, si va alla scoperta di luoghi mistici ricchi di ‘forza’, noti da millenni alla gente della Valle Isarco, ma magari oggi un po’ dimenticati: qui ci fermiamo, ci godiamo il momento, riordiniamo le idee, ci lasciamo ispirare dal misticismo, cogliamo la forza emanata.

Per esempio a Colle Isarco in Val di Fleres lungo il Sentiero Dolomieu con l’esperto Bernhard Auckenthaler dal 7 maggio a fine giugno, ogni giovedì dalle 10 alle 16, 25 €, Associazione turistica Colle Isarco, tel. +39 0472 632372, [email protected]); oppure alle chiesette mistiche vicino a Bressanone, a Elvas, come San Cirillo e Freienbühel con gli esperti Walter Kircher e Margareta Fuchs (varie date, poi ogni venerdì dalle 10 alle 16, 15 €, Associazione turistica Bressanone, tel. +39 0472 836401, [email protected]).

Mappa dei luoghi ‘Balance’ in Valle Isarco

Vi sono anche luoghi Balance che si possono visitare e raggiungere autonomamente tutto l’anno, oltre al programma di esperienze guidate tra maggio e giugno: il castagno monumentale di Lusenegg a Laion (definito il più grande d’Europa), il gruppo dolomitico delle Odle Patrimonio Mondiale Unesco, la ‘eremitica’ pensione Briol con il Santuario delle Tre Chiese a Barbiano, il Convento di Sabiona a Chiusa, il castagneto Moar zu Viersch a Velturno lungo il Sentiero del Castagno, la chiesetta Freienbuehel a Bressanone, l’Alpe di Luson, il giardino di Castel Rodengo, il biotopo Raiermoos a Rasa, Malga Fane sopra Valles, la sorgente Ferchwasser a Monte Cavallo sopra Vipiteno, la gola di Stanghe a Racines, e infine il ‘cinema naturale’ di Monte Gallina sopra Colle Isarco.

Sono disponibili una dozzina di pacchetti tematici Balance (soggiorno+ attività Balance e vari benefit inclusi) delle varie associazioni turistiche locali della Valle Isarco a prezzi convenienti offerte.valleisarco.com; inoltre, circa 70 pacchetti a cura dei singoli alberghi, di diverse durate (da 2 a 7 giorni), dall’agriturismo nel maso (a partire da 80 euro per due giorni) fino all’hotel 4 stelle superiore, prenotabili online suedtirol.info/balance/it/valle-isarco/offerte

Il benessere di mille percorsi in Valle Isarco:

valleisarco.com/balance

Consorzio Turistico Valle Isarco

Bastioni Maggiori 26/a, Bressanone (BZ)

Tel. +39 0472 802232

[email protected]

valleisarco.com

 

 

 

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto