Theiner’s Garten Bio Vitalhotel – Trentino Alto Adige

Legno, pietra e incastri naturali

theiners

Avete presente come può sentirsi un lillipuziano a entrare nello chalet di Gulliver? Ecco, chi entra nella hall del Theiner’s Garten Bio Vitalhotel ha esattamente questa sensazione. Dall’esterno, neanche molto, ma appena si varca la soglia, si percepisce la maestosità della struttura; la sorpresa è che tutto, anche se “tanto”, è stato costruito rigorosamente secondo i dettami di eco-sostenibilità.

Il Theiner’s nel 2009 ha conseguito la certificazione ClimaHotel, il primo in Europa, per il suo impegno nella bioedilizia e nella conduzione ecosostenibile.

L’hotel si trova a Gargazzone, un paesino nei pressi di Merano in Alto Adige, vicino a un antico Maso, anch’esso di proprietà della famiglia Theiner, che da venticinque anni è dedito alla cura di un immenso e ricco frutteto coltivato, sin dall’inizio, secondo i criteri dell’agricoltura biologica (praticamente dei pionieri in materia).

La struttura è realizzata completamente in legno massiccio, secondo le più severe norme di edilizia ecosostenibile (aggiungerei, anche, di feng shui), priva di giunzioni con chiodi o colla (e su questo punto, il genero del capostipite, pone l’accento più volte), ma tenuta insieme tramite un sistema di incastri; a completarla pietra e altri materiali locali. È disposta ad anfiteatro sulla Val d’Adige, in modo che da ogni angolo dell’hotel si possa apprezzare questo quadro di bellezza tutta naturale.

Il concetto di natura non si rispecchia solo nella struttura, ma è esteso a tutti i settori che ne fanno parte. Per esempio, in cucina sono utilizzati prodotti bio al 100% e stagionali, nel centro benessere solo cosmetici bio di produzione propria e così via.

Camere a prova di stress

Pur essendo maestoso, il Theiner’s si adatta in modo armonico all’ambiente circostante, con un senso di calore conferito dal legno, dalla pietra e dallo stile tipico dei Masi, arricchito da un tocco sapiente di contemporaneità.

Nella struttura sono presenti 53 camere luminose grazie all’ampia vetrata che conduce al terrazzo, dove potersi rilassare in tutta tranquillità sotto una loggia, la cui ombra è un omaggio di piante rampicanti, e godere del panorama offerto sulla val d’Adige.

Il legno di pino cembro (cirmolo) dal delizioso profumo di vaniglia, le pareti in argilla, i letti privi di parti metalliche, i materassi in materiale naturale, la biancheria in cotone biologico e i tessuti d’arredamento dai toni caldi favoriscono un sonno profondo e tranquillo e, dulcis in fundo, creano una piacevole e rilassante atmosfera.

Secondo una ricerca dell’Istituto Joanneum, il legno di pino cembro riduce la frequenza dei battiti cardiaci ed è perciò che dormire in un ambiente di questo tipo giova al riposo notturno in modo del tutto sano.

Inoltre, per proteggere dall’elettrosmog, le stanze non hanno minibar e televisione (gli irriducibili, però, possono richiedere quest’ultimo alla reception). L’impianto elettrico è schermato, e al posto di un sistema W-LAN (wireless), nelle camere è prevista una connessione di rete a cavi. Ovviamente, nel rispetto della salute, l’hotel è tassativamente per non fumatori.

Il signor Theiner spiega che l’unica cosa al di fuori della concezione bio sono le tende interne delle stanze, che per ragioni di sicurezza devono essere tassativamente ignifughe… ma una simile “pecca” in tutto questo paradiso di eco-sostenibilità all’avanguardia gliela possiamo concedere.

Un tuffo bio

La piscina non ha ricevuto meno attenzioni delle altre parti dell’hotel e ciò ha creato non pochi problemi in fase di progettazione, perché si cercava un materiale che fosse il più possibile naturale e compatibile con i dettami della bioedilizia: la scelta è stata rivolta all’acciaio. Alla fine, 200 mq di acqua divisa tra piscina interna ed esterna, riscaldata tutto l’anno, hanno  materializzato ciò che era solo un’idea.

Sauna con accesso diretto al giardino dell’hotel, sauna finlandese, bagno turco, sauna biologica alle erbe, vasca per immersioni e impianto Kneipp fanno parte, insieme alla piscina e alla palestra, dei 1000 mq dedicati esclusivamente al benessere.

Per deliziare l’olfatto, invece, ci si può recare nel giardino pensile di erbe aromatiche, dispensatrici di aromi e benefici effetti.

Theiner’s Garten Bio Vitalhotel

Via Andreas-Hofer 1, Gargazzone (Merano)

Tel. +39 0473 490880

[email protected]

theinersgarten.it

Verifica la disponibilità in questa bella struttura:

booking.com/theiner-s-garten-bio-vitalhotel-superior

SusannaSforza@ecoturismonline.it'

Author: Susanna Sforza

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto