Istria gourmet: asparagi e malvasia

istria asparagi

Ciclismo, natura, wellness, gourmet. Negli ultimi due anni un milione di Italiani hanno visitato la Croazia e di questi il 40% si sono recati in Istria: la bella regione vicina al nostro Paese mostra una ricchezza di paesaggi e di attrazioni che non ha nulla da invidiare alle mete più gettonate in Europa.

Per gli amanti della buona cucina la primavera è il periodo giusto per provare gli asparagi istriani che sono selvatici, sottili, dal gusto intenso e amarognolo: fino al 15 maggio ci sono le Giornate dell’asparago, durante le quale parecchi ristoranti e trattorie offrono menù a base di questa specialità.

Come quelle proposte dal ristorante dell’hotel San Rocco a Verteneglio, borgo tipico nell’Istria nord occidentale (san-rocco.hr): l’antica proprietà della famiglia Fernetich è stata ristrutturata e trasformata in un complesso turistico con wellness in collina, a pochi minuti dal mare.

Lo chef del ristorante gourmet, che fa parte dell’associazione Jeunes Restorateurs d’Europe, ha fatto assaporare oggi le sue creazioni, tra le quali il cappuccino – una frittata servita con schiuma di lardo, spalla di maiale, asparagi selvatici e tuorlo d’uovo grattugiato; le capesante, cotte nel lardo con finocchietto, arancio e olio EVO, con mousse di asparagi; i tortelli ripieni di carne di boscarino (lo speciale manzo istriano), con crema di asparagi e crumble croccante. E a proposito di Olio extravergine di oliva, il San Rocco ne produce uno ottimo che è nella guida Flos Olei, nella quale l’Istria si trova al secondo posto mondiale per la bontà di questo prodotto.

Nell’occasione le ricette gourmet erano accompagnate dalla Malvasia istriana della cantina Coronica (coronica.eu) la famiglia che si prende cura delle viti da quattro secoli: nei 21 ettari nelle vicinanze di Umago coltiva le varietà Malvasia istriana, il Terrano e piccole quantità di Cabernet Sauvignon e Merlot, i vitigni piantati nel terreno rosso ricco di minerali e pietre calcaree, che distano solo 3 Km dal mare.

Primavera, estate, autunno: ogni stagione è quella giusta per godere della dolcezza, della bontà e della bellezza di questo territorio. Vi racconteremo presto del nostro itinerario in Istria, un viaggio che ci è rimasto nel cuore. E che rifaremmo volentieri, per approfondirne la nostra conoscenza.

coloursofistria.com/it/

 

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *