La dea della bellezza

lakshmi

Il segreto del successo di Franco Canteri, il fondatore e presidente della Lakshmi, azienda di cosmetici naturali che si basano sulla filosofia ayurvedica? Seguire da sempre la sua passione e il suo forte desiderio di portare a tutti il naturale e trasmettere l’amore e il rispetto per Madre Natura.

Ayurveda, una visione globale

Canteri nasce a Bosco Chiesanuova sui monti della Lessinia, dove diventa insegnante di yoga e meditazione. Proprio questa sua attività lo porta negli anni ’80 recarsi in India per partecipare a uno dei primi corsi dedicati all’Ayurveda: “Era una visione profonda che faceva comprendere la connessione tra l’uomo e le stagioni, l’influenza del cibo sulla nostra salute, l’influenza delle piante, delle erbe, delle emozioni, dell’amore e dei pensieri sulla nostra fisiologia”, dice.

Qui impara che anche le essenze estratte da piante o fiori influenzano le tre tipologie base dell’uomo, Vata, Pitta e Kapha. In estetica, Vata è collegato alla pelle secca e disidratata, Pitta alla pelle sensibile tendente a couperose e Kapha alla pelle grassa, agli eccessi di sebo.

Da lì nasce allora l’idea di produrre cosmetici con estratti di piante, erbe e fiori che armonizzino queste tre caratteristiche: col passare del tempo cresce, anno dopo anno, una linea estetica professionale completa che chiama Lakshmi, dal nome della dea della bellezza e della prosperità.

Cosmetici made with joy

Canteri si scontra con molte difficoltà per creare prodotti come li vuole lui:

“Il problema venne quando per coerenza, visto che era una linea olistica basata sull’Ayurveda, decidemmo che i prodotti dovevano essere completamente naturali. Tutti i laboratori contattati nel settore del naturale ci offrirono dei prodotti con ingredienti sintetici… la risposta era che è sufficiente mettere un paio di estratti di erbe anche in percentuali bassissime e poi il resto era compito del grafico…una bella immagine di natura sulla scatolina ed era fatta…”.

Ma l’incontro con due cosmetologi appassionati del naturale risolve il problema. “Iniziammo con un piccolo laboratorio di 70 metri quadri… ora è di quasi 1000 metri quadri e produce un milione di prodotti l’anno…”.

Quasi tutti i cosmetici bio ecologici Lakshmi sono oggi certificati Aiab (Associazione biologico in Italia) e Icea (istituto per la certificazione etica e ambientale) e non sono testati sugli animali. Anche il packaging è fatto con materiali rispettosi dell’ambiente e riciclabili, non si usa la plastica. I prodotti, made with joy, si trovano negli istituti estetici, nelle Spa e nei centri benessere.

www.lakshmi.it

Author: Maddalena Stendardi

Giornalista, ho iniziato a lavorare nelle riviste di viaggio molti anni fa, ed è stato subito amore! Mi sono poi interessata di benessere ed ecologia e ho sommato queste passioni nella mia creatura: Ecoturismonline. Sono attualmente Vicepresidente della NEOS, associazione italiana di giornalisti di viaggio.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto