Le Bandiere Blu 2020 delle spiagge italiane

bandiere blu

Anche quest’anno molti di noi vorranno andare in spiaggia. Forse ancora non sappiamo come e quando, ma possiamo farci un’idea di dove, grazie alla pubblicazione delle Bandiere Blu.

L’eco-label volontario è assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Ogni anno le bandierine sono distribuite in 49 Paesi, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale e riconosciuta dall’UNESCO. L’obiettivo principale del programma è di indirizzare la politica di gestione locale verso un processo di sostenibilità ambientale.

New Entry Bandiere Blu

– Gozzano (Piemonte)

– Diano Marina (Liguria)

– Sestri Levante (Liguria)

– Montignoso (Toscana)

– Porto Tolle (Veneto)

– Vico Equense (Campania)

– Isole Tremiti (Puglia)

– Melendugno (Puglia)

– Rocca Imperiale (Calabria)

– Tropea (Calabria)

– Siderno (Calabria)

– Alì Terme (Sicilia)

Ecco gli approdi:

Cala Cravieu (Celle Ligure, Liguria)

Vecchia Darsena Savona (Savona, Liguria)

Cala Gavetta (La Maddalena, Sardegna)

Marina Porto Azzurro (Porto Azzurro, Toscana)

Porto degli Aragonesi (Casamicciola, Ischia, Campania)

Qui sotto trovate la mappa con tutte le località designate Bandiere Blu 2020

Bandiere Blu 2020

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto