Neos e Società Geografica per il turismo ecosostenibile

turismo ecosostenibile

Sarà una giornata speciale, dedicata al turismo ecosostenibile (di cui ho parlato anche in questo articolo), quella del 15 marzo a Roma, presso la Società Geografica Nazionale.

Nel primo pomeriggio l’Associazione di giornalisti e fotografi di viaggio Neos organizza, con la prestigiosa Società, un book crossing, scambio e omaggio di guide storiche di Laura Mulassano e altri giornalisti Neos, affiancato dall’angolo delle “111”, le guide che portano alla scoperta di luoghi sconosciuti in mete famose (Emons Edizioni). Questa sarà anche l’occasione per incontrare professionisti del giornalismo di viaggio, a disposizione del pubblico per visionare portfolio e offrire consigli.

Più tardi, alle 17, le giornaliste Giulia Castelli Gattinara e Ornella D’Alessio condurranno la presentazione di racconti – per voce e per immagini – di Mimmo Torrese, Fabrizio Ardito, Enrica Simonetti, Mario Verin: dai cammini medioevali all’avventura di Selvaggio Blu, dai fari del Mediterraneo alla Cina e al trekking eco solidale in Nepal.

Questi sono solo alcuni modelli del viaggio sostenibile, che permette di conoscere con il minimo influsso persone e culture vere del luogo che si visita: infatti, l’impatto dei turisti è spesso molto elevato, come sostiene uno studio aggiornato a novembre 2016 dell’Agenzia Europea per l’Ambiente Eea. Un paio di esempi? I turisti europei ogni giorno triplicano il consumo dell’acqua che utilizzerebbero normalmente e il trasporto aereo nell’Unione Europea sarebbe uno dei settori più responsabili delle emissioni di gas serra in atmosfera.

Ma i Paesi in difficoltà potrebbero dal turismo stesso, se “ben progettato e gestito”, trarre più occupazione e benessere e aumentare il commercio in generale, senza sfruttare brutalmente le risorse ambientali, naturali e umane del luogo.

Per questo al turismo sostenibile l’ONU ha deciso di dedicare il 2017: la risoluzione, adottata il 4 dicembre 2015, riconosce l’“importanza del turismo internazionale, e in particolare la designazione di un Anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo, nel promuovere il tema fra il maggior numero di persone possibile, nel diffondere consapevolezza del grande patrimonio delle varie civiltà e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinsechi delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo”.

Ecco perché la giornata del 15 marzo è davvero importante: insieme ai fotogiornalisti Neos parleranno anche altri personaggi straordinari, da Filippo Bencardino, presidente della Società Geografica Italiana, a Simone Bozzato dell’Università di Roma Torvergata, a Salvatore Altiero (A Sud), Roberta Rianna (Aitr), Ilaria Maggiorotti (R.F.I. Spa), Bruno Gaddi (Earth Viaggi), rappresentanti e studiosi delle associazioni del settore, che arricchiranno il dibattito sul tema del viaggio slow e rispettoso, mai così rilevante come in questa epoca.

Il fascino di Viaggiare Ecosostenibile

Mercoledì 15 marzo 2017 ore 15

Società Geografica Italiana

Palazzetto Mattei, villa Celimontana, via della Navicella 12, Roma

Info e contatti:

NEOS Giornalisti di Viaggio

neosnet.it

Tel +39 347 9603504

[email protected]

 

Author: Maddalena Stendardi

Giornalista, ho iniziato a lavorare nelle riviste di viaggio molti anni fa, ed è stato subito amore! Mi sono poi interessata di benessere ed ecologia e ho sommato queste passioni nella mia creatura: Ecoturismonline. Mi piace andare lontano, prima di tutto con la mente, proiettando nel futuro idee e progetti, e poi con le mie gambe, che mi permettono di fare parecchia strada, in ogni condizione.

Share This Post On

3 Comments

  1. tarallo@libero.it'

    Esaustivo e puntuale l’articolo di Maddalena Stendardi. Come sicuramente saranno i relatori nel convegno del 15 marzo.

    Post a Reply
  2. giosisacchini@gmail.com'

    Complimenti! Un ottimo lavoro nel ricordare l’importanza della giornata nell’anno del turismo sostenibile e della relativa risoluzione ONU. Interessante anche quello che scrivi sull’iniziativa Neos nell’ambito del più ampio progetto. Grazie!

    Post a Reply
  3. pao.long62@gmail.com'

    Grazie Maddalena!!! Avere un sito che propone e informa su belle iniziative – itinerari sempre attenti al rispetto della natura e dell’uomo è sicuramente una perla preziosa. Grazie e continua così.

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *