Sciacca, museo diffuso per i sensi

sciacca

A Sciacca, una città di 45000 abitanti a ovest della costa siciliana, nell’agrigentino, la comunità ha creato un progetto di turismo di qualità, empatico, esperienziale, fondato sull’Identità e sulla Bellezza.

Il “Museo Diffuso dei 5 sensi” nasce da un patto che la gente locale stringe per tutelare, valorizzare e promuovere le Identità del territorio che diventano Risorse di un’intera Comunità.

Un Museo a Cielo aperto le cui strade sono i corridoi, le piazze le sale di esposizione, le botteghe degli artigiani e persino le case dei residenti sono le teche attraverso le quali scoprire il vero tesoro: le persone.

Il progetto è un percorso per coinvolgere i cittadini di Sciacca perché prendano consapevolezza del patrimonio che li circonda e ne diventino i primi promotori e ambasciatori.

La​ ​missione​ è essere un Ecosistema che offre al Cittadino Temporaneo un’Esperienza di Viaggio unica e indimenticabile, basata sull’accoglienza, l’autenticità e il rispetto.

L’obiettivo​ del Museo è puntare sulle Identità del Territorio per un turismo empatico di alto livello che generi Felicità e Bene-Essere per chi Accoglie e per chi Viaggia.

I valori​ del Museo sono identità, bellezza, comunità e sostenibilità.

La comunità è formata da circa 50 enti presenti sul territorio saccense, tra i quali rappresentanti delle associazioni sportive, teatrali e culturali, commerciali, artigianali, strutture ricettive, ristoranti, maestri della cartapesta e della ceramica, orafi ​che collaborano per creare un turismo esperienziale, basato sui sensi e sulla relazione tra le persone​.

I gestori e lo staff di hotel e b&b facenti parte della rete del Museo Diffuso dei 5 Sensi di Sciacca accolgono i turisti seguendo disciplinari speciali, dove, oltre all’ affettuosa ospitalità siciliana, si seguono protocolli di sostenibilità ambientale, spinta che prevede ad esempio il divieto di usare saponette, ma solo sapone prodotto localmente e utilizzato con dispenser. Così nelle colazioni dei b&b, negli aperitivi e nei ristoranti si trovano prodotti locali a cui viene connessa la narrazione degli agricoltori che li coltivano e la possibilità di visitarli per scoprirne la quotidianità.

Esperienze reali che si affiancano a quelle offerte dagli artigiani che raccontano e insegnano i segreti della modellazione dell’argilla, della cartapesta e della decorazione del corallo.
I commercianti, oltre a portare avanti la loro attività, diventano infopoint diffusi, pronti a raccontare Sciacca e la sua storia e a consigliare un’esperienza da fare in città.

Vivere ​un’esperienza​ al Museo Diffuso dei 5 Sensi di Sciacca significa scegliere di essere protagonista di un viaggio unico fatto di emozioni ed empatia con la gente del luogo.
Si vuole narrare l’identità del posto e fare in modo che il turista possa toccarla con mano, ascoltarne i suoni, respirarne i profumi, gustarne i prodotti più genuini, scoprirne i tratti più autentici.

Sciacca accoglie i turisti come se fossero ​“cittadini temporanei”​, degli amici che arrivano e vogliono condividere la quotidianità, i monumenti della città, così da renderli parti integranti della comunità.
Per rendere tutto questo tangibile è stata creata la “Carta d’Identità” del cittadino temporaneo, una card che permetterà di avere sconti in tutte le esperienze e attività aderenti al circuito.

Sciacca

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto