Slow Appennino

appennino

Il 2 giugno l’Appennino e le aree protette dell’Emilia Romagna festeggiano l’undicesima edizione della Giornata Verde con tante iniziative all’aria aperta.

La filosofia della manifestazione è vivere un giorno all’insegna del piacere e a contatto con la natura, divertendosi ed esplorando.

Sono previste aperture straordinarie dei castelli a Parma e Piacenza e pic nic nel parco dei manieri, trekking nei luoghi di Matilde di Canossa nel Reggiano, corsi di foresta-terapia ascoltando i suoni della natura, passeggiate nei castagneti e merende di tigelle nel Modenese.

Non mancheranno percorsi sulle antiche vie dei pellegrini nel Bolognese, uscite in barca, in bici e a cavallo nel Delta del Po fra Ferrara e Ravenna, mentre nel Forlivese a Bagno di Romagna e al Lago di Ridracoli ci saranno laboratori, trekking, degustazioni.

La stagione del turismo open air continuerà poi per tutta l‘estate con gli appuntamenti di Itinerando Emilia Romagna, il programma di trekking e vacanze nei parchi più belli della Regione e quest’anno anche della Toscana, con le oltre 170 iniziative nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Con due parchi nazionali, 14 parchi regionali, 11 riserve naturali, l’Emilia Romagna è una delle regioni più verdi in Italia e una delle più dinamiche per promuovere questo patrimonio non solo di natura, ma anche di storia e di cultura.

Fra le tante attività, come le passeggiate nei boschi, i trekking sui crinali, le navigazioni sui corsi d’acqua e persino letture di poesie dai balconi dei piccoli borghi, l’indiscussa protagonista di questa estate sarà la bicicletta, dalla mountain bike e downhill nell’Appennino modenese alle biciclettate storiche in costume d’epoca nell’Appennino bolognese.

A Montecreto il 18 e 19 giugno ci sarà il Funky Day, storico raduno di mountain bike, 48 ore di sport, musica e festa all’insegna della MB in ogni sua declinazione.

Gli appassionati potranno prendere parte a pedalate negli spettacolari boschi del Monte Cimone, polmone verde dell’Emilia Romagna, e lanciarsi in discesa nei nuovi ed emozionanti percorsi gravity. Ci saranno esibizioni di freeride grazie agli impianti di risalita del Cimone che permettono di caricare anche le biciclette.

Ritmi più lenti e dolci a Bologna il 4 giugno, con la prima edizione di Storica in Appennino, una corsa non competitiva in bici d’altri tempi prodotte fino al 1990, da percorrere con abbigliamento d’epoca.

La partenza è prevista dalla Rocchetta Mattei di Grizzana Morandi e lo spirito della corsa (di 53 o di 85 km) è pedalare insieme su strade che incrociano antichi borghi per assaporarne la cultura, la natura e le specialità enogastronomiche.

Saranno premiati l’abbigliamento e la bicicletta più originali.

escursioniemiliaromagna.com

storicainappennino.it

appenninoeverde.it

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto