Törggelen in Valle Isarco

Törggelen

toerggelen2_atlaion_helmutrier

Per assaporare al meglio le atmosfere autunnali, un classico è il Törggelen, usanza altoatesina di cui la Valle Isarco è vera e prima depositaria.

Fino a novembre si usa camminare da un maso all’altro ad assaggiare specialità tipiche locali, soprattutto a base di castagne, oppure i Schlutzkrapfen, canederli e speck, annaffiati da vino nuovo o succhi d’uva.

La novità di quest’anno è che in Valle Isarco l’autenticità del rito del Törggelen viene suggellata dall’adesione di molti masi al nuovo evento speciale Törggelen originale”, in pratica “come una volta”.

In questa valle ci sono molti agricoltori attivi, ai quali va anche il merito di un paesaggio curato e vitale, che nei masi sparsi alle varie altitudini, da quelli vinicoli intorno ai 500 metri a quelli di montagna a 1500 metri e oltre, producono materie prime di qualità a basso impatto ambientale: latte, formaggi, carni, vino, distillati, miele, frutta, ortaggi, castagne, erbe aromatiche e officinali…

L’inaugurazione del Törggelen coinciderà con il falò delle castagne, il Keschtnfeuer, che il 26 settembre 2015 alle 19 avvamperà in tutti i Buschenschänke (i masi speciali del Törggelen con licenza di osteria) che partecipano all’iniziativa.

Il tutto accompagnato dai vini della Valle Isarco, castagne arrostite e specialità tipiche, e dalle visite guidate con degustazioni ai masi (necessaria la prenotazione presso i singoli esercizi).

Inoltre ci sarà una festa finale il giorno di Santa Caterina d’Alessandria, 26 novembre, con gruppi di balli folkloristici dell’Alto Adige, per salutare il Törggelen, che lascia poi spazio all’Avvento: un periodo un po’ magico in Valle Isarco, rallegrato dai famosi Mercatini originali di Natale di Vipiteno e Bressanone, anche quest’anno con molte novità da svelare (dal 28 novembre al 26 gennaio).

Segnaliamo anche Il Percorso dei Sapori, fino al 15 novembre (a cura delle Associazioni Turistiche che fanno parte del Consorzio Turistico Valle Isarco), alla scoperta dei valori autentici della Valle Isarco, grazie a una serie di itinerari tematici ed escursioni guidate.

Sono tutte esperienze che offrono l’opportunità di toccare con mano come nascono quei prodotti che daranno vita ai migliori piatti tipici, e ovviamente di degustare tutte le specialità tradizionali, con un occhio di riguardo alla stagionalità autunnale.

Il Percorso dei Sapori consiste in un programma settimanale da lunedì a venerdì, con passeggiate a tema anche solo di qualche ora, a prezzi accessibili, da 5 euro a persona o a volte gratuite; fino ai percorsi un po’ più articolati con degustazioni e dimostrazioni, per un totale di 19 tipi diversi di proposte, alcune davvero originali e inedite.

Info:

Consorzio Turistico Valle Isarco

Bastioni Maggiori 26/a Bressanone BZ

Tel. +39 0472 802232

[email protected]

valleisarco.com

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto