Un Bistrot per cani a Milano

dogs bistrot

Offelee, fa el tò mestee… Si dice in milanese quando si vuole invitare qualcuno a non proporsi per “mestieri” che non si è in grado di fare. Per esempio, se mi dovesse capitare di aggiustare un lavandino – di professione io non sono idraulico – mi potreste dire: “offelee fa el tò mestee” per dirmi di lasciar perdere prima di fare danni.

Ma nella vita si può cambiare mestiere, basta avere capacità, passione, amore per il proprio lavoro e molto impegno nel rimettersi in discussione.

Francesco Mondadori l’ha fatto e alla grande!

Arriva dall’editoria che, si sa, non è più quella di una volta. Prima la gente leggeva, innanzitutto, oggi tutti scrivono e pochi leggono. Quindi c’è un popolo di scrittori, convinti di essere J. K. Rowling in attesa del momento di gloria, che prendono d’assalto gli editori, esplosi di numero negli ultimi anni creando tra loro sempre più competizione.

Poi c’è un popolo di fotografi che pensano di essere Henri Cartier Bresson e vogliono competere con i professionisti. Peccato che quando si parla di una Leica questi pensano a una bibita analcolica. Una volta nelle redazioni esistevano i correttori di bozze, oggi le correzioni sono fatte da Word; c’erano i photo editor, eliminati anche loro. Insomma un tempo l’editoria aveva un sapore “diverso” e Francesco, cresciuto nell’ambiente, ci aveva creduto molto, ma a un certo punto ha sentito che quel mestiere gli stava stretto e, visto l’amore per i cani, si è buttato in una nuova avventura aprendo il DOG’S BISTROT a Milano in via Mantegna 9.

Idea, a dire la verità, della fidanzata Ludovica.

dogs bistrot

Tanto di cappello per Francesco. In breve tempo, organizza un team formato da esperti: Pietro Muzio, Co-Founder, gestisce la parte burocratica, avendo grande esperienza imprenditoriale; Barbara Tonini, Veterinaria e Nutrizionista, è il medico di Dog’s Bistrot, l’ideatrice dei deliziosi menù e consulente per le diete dei clienti; Lorenzo Brambati è lo Chef, cuoco con molta esperienza nel mondo della ristorazione in Italia e all’estero, che prepara, con cura e amore, la pappa a tutti gli amici a quattro zampe che si affidano a lui per la loro alimentazione.

Francesco e Lorenzo lavorano in negozio: si occupano degli ordini (carni, pesce e verdure), preparano le monoporzioni per i loro clienti, coordinano le consegne, che sono rigorosamente ecosostenibili perché fatte in bicicletta, tricicli per la precisione, adatti al trasporto di appositi frigoriferi per mantenere il cibo fresco.

Pietro e Barbara lavorano a distanza. Pietro nei suoi uffici, si occupa dell’amministrazione, mentre la dottoressa Tonini provvede a fornire la giusta alimentazione, o una consulenza, ai suoi clienti a quattro zampe attraverso una scheda che viene rilasciata tramite mail oppure scaricata dal sito o consegnata a mano se si va direttamente al Bistrot. A questo punto viene preparata la nostra dieta, seguendo i consigli dei padroncini che conoscono le nostre abitudini e sanno cosa ci piace e cosa non ci piace, se abbiamo intolleranze o problemi per cui dobbiamo dare la preferenza a certi alimenti piuttosto che ad altri.

dogs bistrot

Una volta chiarite le nostre esigenze si passa alla scelta del menù (personalizzato se necessario). Sono sei quelli standard: vitello con riso integrale, accompagnati da pisellini primavera e conditi con olio di semi di girasole; spezzatino di coscia di tacchino con riso, giardiniera di carote e zucchine freschissime cotte al vapore; grano saraceno e uovo di gallina, accompagnati da soia secca e una spolverata di grana padano; mix di pollo e fegatini freschi su un letto di orzo perlato, carote lesse e zucca gialla oppure merluzzo senza lische accompagnato da riso, carote e fagiolini freschi, condito con olio di semi di girasole, spezzatino di maiale con un tris di carote, zucchine e patate conditi con olio di semi di girasole.

Il cibo è fresco, viene preparato e imbustato in monoporzioni che andranno semplicemente riposte in frigorifero una volta avuta la consegna a casa. Francesco sottolinea che il cibo che prepara per i suoi clienti è di altissima qualità. La carne e il pesce non sono scarti: i suoi fornitori sono gli stessi che forniscono i ristoranti per gli umani, così per le verdure e tutto il resto.

Lorenzo è attentissimo a preparare le porzioni su misura: pesa ogni singola parte in modo da avere la monoporzione corretta, la quantità ovviamente varia secondo il nostro peso e le nostre esigenze. Io sono stato in cucina a vedere Lorenzo mentre preparava la pappa. Non avete idea di quale cura e attenzione ci metta. Le monoporzioni non sono un “mischione” di cibo, la preparazione è studiata in modo da poter vedere esattamente il contenuto prima che venga versato nella ciotola.

dogs bistrot

 

Cari amici, vi invito ad andare a trovare di persona, se potete, Francesco. Oppure visitate il sito e chiamate per chiedere qualsiasi informazione. Vi risponderà una voce amica. Francesco adora i cani e ha come missione di farci stare bene preparando cibo sano.

Devo dire che questa bellissima idea, lo ripeto perché se lo merita proprio, è stata di Ludovica e ci permette di cambiare e passare da un’alimentazione industriale a una casalinga.

I prezzi? Beh, provare per credere. Fidatevi di me. Non pensiate che i costi siano proibitivi. Andate sul sito e scoprirete come fare felici dei cagnolini con un cibo sano a un giusto prezzo. E cosa dire della comodità? I nostri padroncini non devono più preoccuparsi di nulla perché ci pensano Francesco e Lorenzo. Ogni giorno, con amore.

Bau bau a tutti, ci vediamo per la prossima storia!  Matisse

Dog’s Bistrot

Via Mantegna 9, Milano

Tel. +39 02 84574340

dogsbistrot.it

[email protected]

 

 

 

 

 

Author: Laura Barbara Esani

Laura Barbara Esani laureata in Filosofia presso l’Università Statale di Milano. Giornalista pubblicista ho lavorato per diverse case editrici tra cui Giorgio Mondadori, Rizzoli e Hachette Rusconi. Ho frequentato il corso di scrittura creativa tenuto da Giuseppe Pontiggia. Redattrice e scrittrice, nasco a Milano nel 1966 dove vivo. Scrivere è la mia grande passione, leggere è ciò che riempie la mia anima e raccontare è il mio modo per descrivere il mondo attraverso le mie storie. Sono uno spirito libero come Matisse, il mio adorato husky che mi accompagna nei viaggi alla scoperta di città, paesi, montagne e mari.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto