Villa Eleiva-Umbria

A caccia di eccellenze

Villa Eleiva

Villa Eleiva, azienda agricola umbra che produce olio extravergine di oliva di eccellente qualità, il prossimo giugno inaugura il suo Glamping, il primo in Italia dove praticare il Food Hunting, una “caccia grossa” al cibo di eccellenza, di cui la regione è ricca custode.

Glamping e non solo

I quattro lodge in legno e materiali naturali, dal design che riproduce l’ambientazione di tenda africana tipica dei safari, si compongono di un’ampia camera matrimoniale, bagno con doccia, phon e set cortesia e, all’esterno, di un patio privato in legno con porte scorrevoli per dare una maggior continuità al paesaggio.

La cromoterapia, sia in camera da letto sia nel bagno, contribuisce a creare un’atmosfera rilassante e suggestiva.

[cincopa AIBAhg8KAbXm]

Food hunters

E in questa distesa di ulivi, a poca distanza da Roma, Firenze e dall’Argentario, inizia il viaggio alla riscoperta dei sapori d’eccellenza dell’Umbria, accompagnati da un tutor che si prende cura della vostra istruzione gourmet.

Gli ospiti di Villa Eleiva che scelgono la formula del Food Hunter, infatti, viaggiano a bordo di auto elettriche percorrendo le strade del territorio in modo slow ed ecosostenibile, armati di macchina fotografica per cogliere i paesaggi più belli.

E sono accompagnati presso i migliori indirizzi gourmet, dove ancora il cibo è prodotto seguendo antiche tradizioni tramandate di generazione in generazione, all’insegna di sapori autentici e genuini.

I percorsi proposti sono a filiera corta e saranno illustrati dall’enologo, l’oleologo, il food shopper, il nutrizionista.

Si tratta di un’esperienza sensoriale, un foto tour ai cibi di eccellenza umbri, dove si adoperano tutti i sensi, osservando paesaggi mozzafiato, ascoltando spiegazioni interessanti, odorando fragranze appetitose, toccando con mano le materie prime e degustando sapori unici.

Al termine della settimana, la foto più rappresentativa realizzata dagli ospiti sarà premiata durante la cena di gala finale.

L’idea di Chiara Brambilla, Daniele Lacchini e Daniela Pelosi, soci fondatori di Villa Eleiva, è creare rete con i produttori tipici umbri e far conoscere le piccoli produzioni eccellenti per contrastare la produzione di massa.

Umbria slow

Per chi volesse invece essere autonomo nella propria vacanza, esiste la formula del semplice pernottamento con la prima colazione, sempre con uso piscina e noleggio di auto elettriche ricaricabili alle varie colonnine che si trovano in Umbria.

La scelta di questo mezzo di locomozione è stata ispirata da Umbria Green Card, che ha lanciato il noleggio di auto elettriche nella regione per muoversi in modo lento e rispettoso dell’ambiente.

Il ristorante di Villa Eleiva propone piatti con ingredienti naturali coltivati nella tenuta e prodotti di alta qualità: sono degustazioni abbondanti e tematiche (tartufo, formaggi locali).

La produzione dell’azienda è essenzialmente quella dell’olio di oliva extravergine, affiancata da un orto e alberi da frutta, con la quale si producono marmellate.

Vialetti e sentieri sono illuminati da torce ecologiche alimentate con energia solare, presenti anche all’interno del casale. Viene anche raccolta l’acqua piovana per l’irrigazione del giardino. In previsione c’è la messa in opera di pannelli solari per il riscaldamento.

Gli animali sono accettati: Villa Eleiva ha un piccolo allevamento di oche che producono uova, più leggere di quelle di gallina.

Orvieto, Todi, la Cascate delle Marmore, la Tuscia e il Viterbese sono a un passo di distanza: perfetto per chi ama non solo sperimentare nuove formule di vacanza green, a contatto con la natura e con il vero patrimonio enogastronomico italiano, ma anche conoscere gli aspetti culturali e artistici della zona.

Villa Eleiva è aperta al pubblico da metà giugno a metà ottobre.

Villa Eleiva S.S. Agricola di Pelosi, Brambilla & C.

Via Selvarella 2, Montecchio (TR)

[email protected]

villaeleiva.com

 

 

RedazioneEcoturismonline@ecoturismonline.it'

Author: Redazione Ecoturismonline

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto